• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Alessandro Ulano, qualità ed esperienza nella Diamond 2019/2020

8 ulano 19 20

Trentatrè anni e un bagaglio di esperienza maturata sui campi della C. Stiamo parlando di Antonio Alessandro Ulano, sanseverese “doc” ed ultimo arrivato in casa Diamond 2019/2020. Arriva al club dauno dopo diversi tentativi andati a vuoto negli anni passati. E’ lo stesso Alessandro a fornire i dettagli sul trasferimento in canotta nero arancione. “E’ vero. Già da qualche anno ero in procinto di indossare la canotta della Diamond ma poi non se ne fece nulla. Questa volta, finalmente direi, c’è

 

stata la possibilità di trovare un accordo ed eccomi qua, pronto a rendermi utile nella nuova ed intrigante avventura. Proprio per questo, intendo ringraziare la società per la fiducia accordatami e per avermi dato la possibilità di rimettermi in gioco in un campionato importante.  Il mio curriculum ? Com’è ben noto nella mia città natale il basket è considerato quasi una religione. E da ragazzo seguivo la Cestistica in cui militava mio zio (Maurizio Ulano – ndc). Quindi ho cominciato a giocare nell’Alius San Severo e poi, man mano, ho vissuto da protagonista le varie categorie giovanili e non. Con l’Airino Termoli in D e in C. Un altro paio di passaggi ancora tra Alius e Airino. Poi ben quattro campionati in C con l’Udas Cerignola e quindi altri due di D con il Cus Foggia  e il Basket Città di Cerignola. Ed ora eccomi qua, con tanta voglia di ripartire”. In effetti Ulano, sin dalla prima gara disputata con il nuovo club,  ha portato in dote non solo le sue indubbie qualità tecniche ma anche l’esperienza da navigato giocatore, necessaria quando si ha a disposizione un roster valido, ma al tempo stesso giovane. Alessandro, per i pochi che non ancora lo conoscessero, si presenta al suo nuovo pubblico. Ascoltiamolo. “Ho cominciato a giocare da guardia ma poi, col passare del tempo, ho ricoperto un po’ tutti i ruoli. Potrei definirmi un quattro atipico. Le mie caratteristiche ? Lavoro molto per la squadra con un tipo di gioco che non si mette in risalto ma diventa utilissimo nell’economia complessiva. Poi, come molti sapranno, il tiro da oltre la linea dei 6,75 è una delle mie specialità. Il nostro obiettivo ? Sicuramente il raggiungimento dei playoff. E anche se questo campionato è sempre tra i più impegnativi, sono abbastanza fiducioso. Anche perché abbiamo un buon gruppo e una tifoseria sempre presente per cui, a mio parere, ci sono tutti i presupposti per competere ad alti livelli e riportare in alto il basket foggiano”.

Foto di Paolo Giuva

?

Michele Saliani

Dirigente

Diamond Basket Foggia

Diamond Basket
Via del Salice Nuovo Km 4, 71122 Foggia

AsdDiamondBasketFoggia@gmail.com
Privacy e Cookies